Deambulatore per anziani

Deambulatore per anziani

Quando l’età avanza anche qualche acciacco, che un tempo veniva visto come qualcosa di sopportabile, può andare a creare grossi problemi di movimento.

Ma, specialmente con gli anziani, si sa quanto sia importante non fermarsi mai, rimanendo tutta la giornata nel letto o seduti sulla poltrona perché quello è il modo che li porterà a perdere la loro autonomia di movimento.

Per aiutare gli anziani, ma anche chi si trova ad accudirli, è di aiuto il deambulatore per anziani, un prodotto che va a creare una sorta di appoggio a cui ci si può appoggiare quando le gambe giocano brutti scherzi.

In commercio ce ne sono di svariate tipologie, da quelle più semplici, fino a quelle più avanzate, che possono aiutare anche persone con problematiche piuttosto serie.

Quando si è alla ricerca del prodotto migliore per il nostro caro è meglio scegliere sempre un oggetto più completo, piuttosto che ripiegare su di un modello economico, ma poco funzionale.

Infatti ci sono aspetti da valutare al momento della scelta, primo tra tutti il rapporto, in fatto di misure, tra il deambulatore ed il suo utilizzatore.

È necessario che altezza, larghezza e peso siano adatte all’anziano per non rendere inutilizzabile il deambulatore.

Quali sono i migliori deambulatori per gli anziani?

Bestseller No. 1
Deambulatore a 4 ruote | Girello pieghevole per...
  • LEGGERO E VERSATILE: questo deambulatore girello è fabbricato in alluminio...
  • COMODO E SICURO: il girello per adulti è dotato di freni ed impugnatura...
  • PORTA DI TUTTO, OVUNQUE: girello deambulatore dotato di un capiente cestino...
Bestseller No. 2
Deambulatore pieghevole, regolabile in altezza con...
  • Deambulatore pieghevole regolabile in altezza con struttura in alluminio anodizzato,...
  • Larghezza: 52 cm
  • Profondità: 46 cm - Profondità da piegato: 10 cm
Bestseller No. 3
GIMA 43142, Deambulatore da passeggio in acciao,...
  • Maniglia ergonomica e regolabile e freni a mano
  • Fornito con sedile imbottito, cestello e vassoio
  • Struttura in acciaio blu, pieghevole, regolabile in altezza

Perché comprare un deambulatore per anziani?

Le motivazioni sono davvero molte e vanno distinte i base ai vantaggi che portano all’utilizzatore, ma anche a quelli che portano ai loro cari.

Il deambulatore dà infatti una maggiore sicurezza ai cari dell’anziano che sanno che, nel caso in cui loro non fossero nelle vicinanze, questi riesce ancora ad avere una certa autonomia di movimento.

Per l’anziano i vantaggi sono invece infiniti. Riacquistare la libertà creduta perduta è infatti una cosa che non ha prezzo.

Capita spesso che gli anziani a seguito di malattie o traumi siano costretti a passare lunghi periodi di tempo a letto, ma una volta recuperato inizia una nuova sfida: riuscire a stare di nuovo sulle proprie gambe con le proprie forze, che sono state così duramente messe alla prova.

Il deambulatore permette, appoggiandosi su di una struttura metallica, di riuscire a muovere dei piccoli passi, per andare a rinforzare la muscolatura degli arti inferiori.

Il riuscire a riacquistare, almeno in parte, la propria autonomia è di importanza vitale per gli anziani, che così eviteranno di cadere in un grave stato di depressione.

Non tutti gli anziani però accettano di buon grado il supporto offerto da questo prodotto di uso sanitario e riabilitativo.

Il rifiuto del deambulatore da parte di un anziano

Quando accade che un anziano non sia più autosufficiente nei movimenti, sia per traumi che a seguito di malattie, si cerca di migliorare la situazione acquistando un deambulatore per anziani, pensando di andare ad aiutarlo nella sua ripresa.

Non sempre però questo oggetto è bene accetto e viene visto dall’anziano come una sorta di sconfitta, come a metterlo costantemente davanti alle problematiche di un’età che avanza.

A questa fase iniziale di rifiuto ne deve però far seguito una di accettazione, perché l’immobilità, se diventata cronica sarà più difficile da recuperare.

Come tutte le cose non si deve obbligare l’anziano ad usare da subito il deambulatore, ma va convinto piano piano, come faremmo con un bambino, per convincerlo degli effetti positivi che questo potrebbe avere sulla sua quotidianità.

Una volta che ne avrà compresa l’utilità si potrà iniziare con brevi camminate, dapprima all’interno della casa e quando si sarà abituato al nuovo supporto, anche all’esterno.

Scegliete da subito il modello più adatto a quello che crediate sia il suo utilizzo primario, infatti ci sono delle versioni che non possono essere utilizzate fuori casa, mentre altre sono troppo grandi per poter garantire libertà nei movimenti, quando siamo all’interno.

Vantaggi di un deambulatore per anziani

L’utilità di un prodotto come questo è piuttosto evidente.

Permette infatti di riacquistare una certa autonomia di movimento anche a chi credeva di averla perduta per sempre.

Si trovano facilmente in commercio e non hanno prezzi troppo alti, salvo modelli per persone con particolari esigenze.

Ce ne sono di molti modelli, da quelli di uso quasi esclusivamente casalingo, fino a quelli che permettono di muoversi agevolmente anche su prati dove ci sia erba alta. I modelli più pratici sono quelli che possono essere trasportati in auto, chiudendoli come un passeggino.

Se siete di corporatura robusta e questo è uno dei fattori che vi ostacola nei vostri movimenti, in commercio ci sono deambulatori anche per persone oversize.

I deambulatori si possono anche regolare in base all’altezza di chi andrà ad usarli, quindi vedete da soli come siamo di fronte ad un prodotto utilissimo e molto versatile.

Anche la struttura è sempre curata nei minimi dettagli, con cestelli per riporre gli oggetti, pratiche sedute dopo potersi riposare al bisogno, freni e blocchi per garantire il massimo della sicurezza nei movimenti e per finire telai robusti e leggeri da spingere.

Se vostro nonno non era ancora convinto, forse adesso avrà cambiato idea.

Svantaggi di un deambulatore per anziani

I vantaggi offerti dai deambulatori sono davvero molti, ma ai critici non saranno sfuggiti alcuni aspetti che potrebbero non giocare proprio a loro favore.

Il modello di deambulatore per anziani più massiccio, che di solito si incarna nelle versioni a 4 ruote, è sì il più comodo da usare fuori casa, ma spesso non si può chiudere e diventa davvero difficile riuscire a caricarlo in macchina.

Anche a casa il loro utilizzo sarà spesso ostacolato da mobili o da porte che non saranno sufficientemente larghe per permetterne il transito. Il girello, un’altra tipologia di deambulatore, non ha le ruote e serve soltanto da supporto a cui appoggiarsi quando si cammina.

Sarà infatti l’utilizzatore che lo sposterà con le proprie braccia nella posizione desiderata; questa situazione obbligherà però qualcuno a stare sempre al fianco dell’anziano per aiutarlo nei movimenti e sorreggerlo, andando così ad annullare l’utilità del deambulatore stesso.

Un ultimo punto a suo sfavore è che non tutti i modelli possono essere regolati in altezza e potrà capitare che il modello di deambulatore che vi sembrava più pratico e sicuro non si adatti al fisico della persona che dovrebbe utilizzarlo.

Condividi

Nessun Commento

Aggiungi il tuo